ELEZIONI

La "quarta gamba"
si è...fratturata

19/01/2018 12:01

Dire che sono ore convulse, è dire poco.

Entro domenica, i partiti devono dire con chi si vogliono alleare in vista del voto del 4 marzo.

In gioco, soprattutto, la "quarta gamba" di cui fa parte anche Flavio Tosi. Pareva certa l'alleanza col centrodestra di Berlusconi-Salvini e Fitto.

Da poche ore, tutto è tornato in alto mare.

Il leghista Roberto Calderoli dichiara, secco e netto, che "la coalizione di centrodestra sarà a tre: Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia. La quarta gamba di Noi con l’Italia si è rotta, e quando una gamba si rompe, bisogna ingessarla». E lo dice mentre è in fila al Viminale per depositare il simbolo della Lega.

Tosi, Fitto e gli altri (ma forse non Cesa, che s'infilerebbe in Forza Italia) potrebbero quindi presentarsi da soli (non hanno il problema della raccolta firme).

Ci sono ancora alcune ore disponibili per trattare. A nervi tesissimi.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA