POLITICA

La nuova politica è
#10 volte meglio

10/02/2018 18:06

Lavoro, occupazione, innovazione, turismo e istruzione. Soprattutto competenza. La competenza di imprenditori di successo che guardano alla politica con l’ambizione di poter cambiare l’Italia. Questo “#10voltemeglio”, il movimento apartitico nato a Verona lo scorso settembre, ma che in pochi mesi si è strutturato per essere presente alle prossime elezioni in circa il 60% dei collegi nazionali, puntando all’elezione di deputati alla Camera.


“Non siamo né di destra, né di sinistra, né di centro” spiega il presidente del movimento, il 42enne veronese Andrea Dusi, imprenditore di successo nel settore delle startup. “Siamo imprenditori uniti dalla certezza che insieme si può costruire un’Italia migliore. Le linee strategiche del programma sono state elaborate insieme ad alcune delle migliori menti del Paese mettendo al centro l’essere umano e il suo genio: progetti reali e sostenibili, realizzati con persone che hanno dimostrato nella propria vita professionale e personale di saper fare con competenza e passione”.

Presenti alla conferenza stampa di presentazione, oltre a Dusi, candidato nel collegio uninominale di Verona e al plurinominale Veneto 2-3 Verona/Rovigo per la Camera dei Deputati, i candidati veronesi Cristina Pozzi, Roberto D'Archi, Sabrina Greco, e Manuel Musumeci. Il gruppo ha l’obiettivo di cambiare il Paese entro la scadenza prefissata di dieci anni ma con risultati tangibili già dopo 100 giorni.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA