LA STORIA

"Nonno Erasmus" studente
80enne arriva a Verona

14/02/2018 14:56

Forse al primo sguardo potrà sembrare uno studente un po' (troppo) fuori corso. Sarà a Verona dalla settimana prossima per un quadrimestre di studio all’estero il «nonno Erasmus» spagnolo Miguel Castillo, a oltre 80 anni studente di Storia e Geografia dell’Università di Valencia.

Notaio in pensione, con tre figlie e sei nipotini, Castillo ha raccontato all’agenzia Efe di avere deciso di riprendere gli studi universitari dopo un infarto che lo ha colpito a 75 anni, e lo ha lasciato con quattro by-pass. «Mi sono detto: devo fare qualcosa, non posso restare fermo».

Così il nonno di Valencia si è iscritto alla facoltà di Storia e Geografia. E dopo tre anni gli è stato proposto un periodo di studio Erasmus in un altro Paese europeo. Ha scelto Verona in ricordo di una visita 42 anni fa per assistere all'opera in Arena con la sua prima moglie all’Arena. Nonostante le proteste delle figlie, «papà sei matto», arriva nella città veneta il 19 febbraio. E invita tutti gli anziani a fare come lui: «non chiudetevi in casa, apritevi al mondo, perchè possiamo dare molto alla società, e ricevere ancora molto».


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA