Cronaca di Redazione , 07/04/2021 22:22

Cimitero dell'Arcella distrutto dai vandali, Giordani: Ora i ragazzi rimettano a posto VIDEO

Le parole del sindaco Giordani

“E’ un periodo difficile, capisco la difficoltà dei ragazzi di affrontare questo momento, ma quello che è successo al cimitero di Sant’Antonino è molto grave, non conosco le famiglie dei ragazzi denunciati ma chiederò loro di contribuire a risistemare il cimitero e che i giovani vengano ammessi ai lavori socialmente utili”

Questo il commento del sindaco di Padova Sergio Giordani alla notizia che la squadra Mobile ha individuato e denunciato i quattro presunti responsabili della profanazione del cimitero dell’Arcella, avvenuta la notte del venerdì santo. 

I quattro, tre minori e un maggiorenne, stando a una nota della questura, avrebbero agito per “svago”, non per vendetta nei confronti del parroco che impediva loro l’uso del campetto da calcio, notizia che si era invece diffusa nel pomeriggio di ieri, martedì 6 aprile. I minorenni sono stati segnalati alla Procura dei minori di Venezia, per il maggiorenne è competente la procura di Padova. Si indaga per vilipendio di tomba e danneggiamento.

Gallery